Lite in centro di accoglienza: un ferito grave, arrestato 19enne della Costa d’Avorio

MILANO, 26 MAR – Un 19enne della Costa d’Avorio è stato arrestato per lesioni gravi dai carabinieri per aver colpito con un pugno un egiziano di 61 anni, operatore del centro di accoglienza, all’interno di un hotel che ospita richiedenti asilo a San Zenone al Lambro (Milano). A seguito del colpo il nordafricano ha battuto la testa riportando una emorragia cranica che ha reso necessario il trasporto d’urgenza al Policlinico, le sue condizioni sono serie.

L’episodio è accaduto attorno alle 21 di domenica, il 19enne ha colpito l’altro straniero nel corso di una lite per futili motivi. I carabinieri lo hanno bloccato poco dopo l’aggressione. (ANSA)

Condividi