Nigeriano senza biglietto frattura il dito a un carabiniere: in cella

Condividi

 

Con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, i carabinieri del comando provinciale di Foggia hanno arrestato il cittadino nigeriano Jackson Hhlevin, di 25 anni, richiedente asilo politico ed ospite del Cara.

Il giovane – scrive lagazzettadelmezzogiorno.it –  salito sul treno a Barletta e diretto a Borgo Mezzanone, ha reagito violentemente alla richiesta di un controllore di esibire il biglietto. Un carabiniere libero dal servizio è intervenuto in soccorso del capotreno e, allo stesso tempo, ha chiesto l’intervento dei colleghi alla fermata della stazione di Trinitapoli.
Il nigeriano, alla vista dei carabinieri, ha reagito violentemente provocando la frattura di un dito di una mano ad un militare, portato in ospedale assieme ad un altro collega. Il nigeriano si trova ora in carcere.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -