Macerata, Bonelli e Acerbo in ospedale: visita ai migranti feriti

Angelo Bonelli oggi ha espresso la solidarietà di tutti noi alle vittime dei tragici fatti di Macerata, ancora ricoverate in ospedale. Lo scrive Insieme 2018 su facebook.

Non risulta che sia andato a trovare la mamma di Pamela.

Anche Maurizio Acerbo è andato ieri in ospedale a Macerata per portare la solidarietà di Rifondazione Comunista agli immigrati feriti e ha pubblicato le foto su Facebook

Angelo Boneli a Macerata fa visita alle vittime della sparatoria

Angelo Bonelli oggi ha espresso la solidarietà di tutti noi alle vittime dei tragici fatti di #Macerata, ancora ricoverate in ospedale. #Insieme2018.

Geplaatst door Insieme 2018 op dinsdag 6 februari 2018



   

 

 

3 Commenti per “Macerata, Bonelli e Acerbo in ospedale: visita ai migranti feriti”

  1. Gentaglia ignobile che sfrutta la situazione per meri scopi elettorali. Gente votateli pure questi sono personaggi che salveranno l’Italia o meglio salveranno le loro poltrone a scapito degli elettori.-

  2. … anche gli stolti non possono escludere un silente per il 4 marzo.!

  3. La stessa cosa si era ripetuta quando un immigrato uccise una coppia di anziani in Sicilia. Nessun politico governativo o di sinistra, né tantomeno alcuno delle istituzioni si prese la briga di esprimere il cordoglio alla figlia. Ormai per questa gente che si considera buona e giusta e naturalmente migliore il diritto, la legge e anche la morale si applicano non in base alle differenze del fatto, reato o meno, bensì in base a chi lo compie. Se immigrato tutto passa in sordina.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -