Tragedia a Scandicci, disoccupato uccide la moglie e tenta il suicidio

Condividi

 

29 dicembre 2017 – Un uomo ha ucciso sua moglie a coltellate e ha tentato di togliersi la vita. L’uomo, disoccupato, era anche sotto sfratto ed aveva deciso di vendere un rene per sopravvivere.

La tragedia è accaduta a Scandicci, in provincia di Firenze. A dare l’allarme è stata la figlia più grande della coppia. Sul posto ci sono i carabinieri. Secondo le prime informazioni, l’omicida è Rosario Giangrasso un disoccupato che, nel luglio scorso, per protesta, era salito sulle impalcature della cupola del Duomo di Firenze.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -