Tragedia a Scandicci, disoccupato uccide la moglie e tenta il suicidio

29 dicembre 2017 – Un uomo ha ucciso sua moglie a coltellate e ha tentato di togliersi la vita. L’uomo, disoccupato, era anche sotto sfratto ed aveva deciso di vendere un rene per sopravvivere.

La tragedia è accaduta a Scandicci, in provincia di Firenze. A dare l’allarme è stata la figlia più grande della coppia. Sul posto ci sono i carabinieri. Secondo le prime informazioni, l’omicida è Rosario Giangrasso un disoccupato che, nel luglio scorso, per protesta, era salito sulle impalcature della cupola del Duomo di Firenze.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -