Folla furibonda circonda l’auto di Renzi, scorta in crisi

Condividi

 

“Per un sorso di Sassicaia ti sei venduto la classe operaia, vergognati!” L’ex premier Matteo Renzi non sembra accorgersi della scorta in crisi con la gestione della folla inferocita di oppositori, riuscita ad arrivare alle spalle della propria automobile, e continua a farsi i selfie con i simpatizzanti.

Un centinaio di ex operai Lucchini (che hanno perso il posto di lavoro per colpa dell’abolizione dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori) hanno attaccato duramente il segretario democratico arrivato col suo treno ieri a Donoratico, frazione del comune di Castagneto Carducci.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -