Ingerisce oltre 110 ovuli di eroina e cocaina, arrestato corriere nigeriano

FIRENZE – Aveva ingerito più di cento ovuli di droga, per un totale di un chilo e 232 grammi di eroina e 276 grammi di cocaina. Un corriere nigeriano della droga, operativo sulla piazza pratese, è stato arrestato in un hotel del quartiere fiorentino di Novoli.

L’operazione è scattata lunedì sera: la polizia pratese sapeva che il nigeriano, 47 anni, soggiornava lì regolarmente, sempre per una sola notte e con poco bagaglio al seguito arrivando in treno. I poliziotti hanno fatto irruzione nella camera d’albergo e, oltre al suo occupante, hanno trovato 117 ovuli di eroina e cocaina che l’uomo, domiciliato a Parigi, aveva inghiottito prima di mettersi in viaggio ed espulso nel bagno dell’hotel. Il nigeriano è stato portato all’ospedale di Prato e nelle ore successive ha espulso altri 12 ovuli: è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio e messo a disposizione della magistratura. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -