Istat: Pil +0,4%. Renzi festeggia lo zero virgola: “il tempo è galantuomo”

Nel secondo trimestre il Pil (espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010), corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti e dell’1,5% rispetto al secondo trimestre del 2016. E’ quanto comunica l’Istat.

“Il tempo è galantuomo: basta saper aspettare. Oggi i dati Istat dicono che la strategia di questi anni produce risultati. Flessibilità, non austerity. Giù le tasse a ceto medio e imprese che investono. Scommettere sulla crescita, non sul declino. I risultati arrivano, il tempo è davvero galantuomo. Il passato è passato, la realtà ha smentito i gufi, la verità non si cambia con le fake news.Ma noi oggi, proprio oggi, noi non possiamo permetterci di guardarci indietro. Non possiamo, amici. Dobbiamo guardare davvero avanti”.

Lo ha scritto su Facebook il segretario del Pd Matteo Renzi, festeggiando il consolidamento della crescita del pil italiano.

I #millegiorni – si vanta Renzi – hanno rimesso in moto l’Italia, ma noi vogliamo correre. Perché questo Paese ha tutto per farcela. Non ci serve che ci diano ragione per il passato, ci serve che ci diano ascolto per il futuro. Noi ci siamo. Avanti, insieme”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -