Richiedente asilo senza biglietto morde il capotreno: denunciata

Il controllore stava verificando i titoli di viaggio quando una ragazza di 22 anni, nigeriana, ha dato in escandescenze, gli ha strappato la camicia e gli ha affondato i denti nel braccio

Non aveva il biglietto e ha preso a morsi il capotreno. È accaduto nel tardo pomeriggio di giovedì, su un convoglio partito da Sondrio e diretto a Lecco. Il controllore – scrive milano.corriere.it –  stava verificando i titoli di viaggio quando una ragazza di 22 anni, nigeriana, ha dato in escandescenze. Inizialmente ha ammesso di non avere il biglietto e ha presentato i documenti, che le erano stati richiesti. Ma quando il capotreno ha iniziato a compilare il modulo per la sanzione, la nigeriana, risultata essere una richiedente asilo politico, lo ha aggredito.

Ha preso il libretto del verbale e lo ha gettato fuori del finestrino, infine si è scagliata contro il capotreno strappandogli la camicia e mordendolo ad una spalla. In stazione a Colico sono intervenuti i carabinieri, insieme ad un’ambulanza della Croce Rossa. Per il controllore solo ferite lievi. La donna è stata denunciata per aggressione di pubblico ufficiale. Il treno, che doveva arrivare a Lecco, è stato soppresso.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -