Femen tenta di spogliarsi durante il comizio di Marine Le Pen

Comizio burrascoso a Parigi per la candidata alle presidenziali francesi Marine le Pen. Mentre la leader del Front national parlava, all’esterno sono scoppiati duri scontri fra oppositori del Front National e sostenitori, e in seguito con la polizia.

Il deputato Gilbert Collard è stato preso di mira dai teppisti con il lancio di una molotov che fortunatamente non l’ha colpito.

Nel frattempo, all’interno del teatro in cui si stava svolgendo l’evento elettorale, Marine Le Pen è stata interrotta da un blitz del gruppo Femen. Una donna ha fatto irruzione sul palco con un mazzo di fiori tentando di togliersi la camicia per far vedere le scritte sul suo corpo, ma è stata immediatamente portata via dalla sicurezza. Un’altra si è alzata in platea urlando slogan. Le Pen le ha definite “estremiste di sinistra, aggiungendo: “I militanti di estrema sinistra sono fuori di testa, attaccano l’unica donna candidata che difende le donne”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -