Lobby gay chiede radiazione dall’ordine dei medici per Silvana De Mari

Silvana-De-Mari

Nei giorni scorsi la scrittrice, medico e blogger Silvana De Mari è finita nell’occhio del ciclone mediatico per alcune osservazioni cliniche inerenti l’omosessualità. Nelle vesti di medico, ha spiegato gli effetti collaterali, o meglio le patologie derivanti dall’uso improprio degli organi deputati alle attività omo sessuali: fistole, emorroidi, prolassi ed una sterminata serie di complicanze ano rettali.

L’infausta “cartella clinica” ha ferito le lobby gay, ma non nelle aree a rischio indicate dalla De Mari, bensì nell’orgoglio. Senza perdere tempo, e soprattutto ignorando l’obiettività della diagnosi, hanno chiesto la sua radiazione dall’ordine dei medici.

Successivamente incalzata dai media sul tema dell’omosessualità, la De Mari ha precisato che “l’omosessualità non esiste poiché la sessualità prevede sempre l’incontro di un gamete maschile ed uno femminile. La natura pensa alla generazione successiva di conseguenza quando non s’incontrano due gameti di sesso opposto si deve parlare di erotismo, nel caso della presenza di un uomo ed una donna; oppure di omo-erotismo nel caso della stimolazione erotica fra persone dello stesso sesso. Di conseguenza non è corretto usare la parola “omosessuale” (omosessualità, omosessualismo) in quanto il lemma sostiene un concetto inesistente e impossibile”, ha infine poi aggiunto che “Più opportunamente occorre utilizzare la parola omo-erotismo (omo-erotico). Nel caso dunque di stimolazione erotica fra persone dello stesso sesso esiste solo l’omo-erotismo, dunque di persone omo-erotiche. La stimolazione omo-erotica, cioè l’assenza di sessualità vera, intesa come l’incontro naturale dei gameti opposti, costituisce la mancata maturazione sessuale della persona”.

Le sacrosante ed inconfutabili asserzioni del medico De Mari suffragate dai dati anatomo, psico, antropologici, saranno riuscite a far cambiare idea a chi ha scambiato l’omo erotismo per la favola dei vissero felici e contenti?

Gianni Toffali



   

 

 

3 Commenti per “Lobby gay chiede radiazione dall’ordine dei medici per Silvana De Mari”

  1. grande Silvana. ha dato una spiegazione scientifica di un problema vecchio come il mondo. perchè demonizzarti? bella la frase “mancata amturazione sessuale della persona”.
    Sono d’accordo.

  2. La Signora De Mari deve essere libera di esprimere le proprie opinioni sugli aspetti medici della questione.
    Solamente dei fanatici che rifiutano ad altri di esprimersi possono reagire come fanno, cioè come dei forsennati senza cervello e senza rispetto per chi non è d’accordo con loro.

  3. bravissima la dott.ssa De Mari che con saggezza ed evidenza scientifica sostiene soltanto il vero !

    mi dispiace le lobby non diano prova di grande intelligenza di fronte a questi argomenti inconfondibili.

    coraggio Dottoressa, abbiamo bisogno di Verità !

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -