Pesticida sulla testa contro i pidocchi, nigeriana finisce in rianimazione

 

CAGLIARI, 7 GEN – Una ragazza nigeriana di 19 anni, incinta, è ricoverata nel reparto di Rianimazione del Santissima Trinità di Cagliari a seguito di un’intossicazione da pesticida. Visitati in ospedale anche due operatori del 118. L’episodio è avvenuto ieri in via Medaglie d’oro a Cagliari.

Al 113 è arrivata una richiesta da parte del 118. I medici erano intervenuti per soccorrere la giovane e a loro volta si erano sentiti male. Secondo quanto accertato dalla Polizia, la nigeriana avrebbe utilizzato del pesticida per combattere i pidocchi, passandosi sul capo la sostanza normalmente utilizzata per le piante. La giovane si è subito smentita male, chiedendo aiuto. Quando gli operatori del 118 sono entrati in casa, forse a causa delle esalazioni della sostanza si sono sentiti male. Sul posto, insieme alla Polizia, sono intervenuti i vigili del fuoco. La giovane è stata trasportata al Pronto soccorso del Santissima Trinità, dove sono scattate tutte le procedure per evitare che altre persone si sentissero male. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -