Grillo: siamo un popolo di vecchi. Nel contempo blocchiamo l’immigrazione

 

Oggi siamo indietro: siamo un popolo di vecchi, non ci stiamo accorgendo che stiamo invecchiando. Nel 2025 ci saranno più 60enni che 18enni. Che cosa faremo? Un vecchio invecchia negli ultimi due anni di vita, perché in quei due anni costa alla società come tutta la sua precedente vita, in farmaci. Non abbiamo natalità. Nel contempo blocchiamo l’immigrazione o non inseriamo l’immigrazione in un modo logico: senza essere né di destra, né di sinistra, ma in un modo razionale, creando corridoi umanitari, controllando chi arriva in Italia”.

Lo ha detto nel suo “contro messaggio” video di fine anno Beppe Grillo, leader del Movimento 5 stelle, in quella che è apparentemente una precisazione della linea del M5S sui migranti dopo le polemiche per il suo recente post sull’argomento.”Sono tutti problemi pazzeschi… e questi di che cosa parlano? Del populismo!”, ha aggiunto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -