Bologna: carabinieri presi a pugni e calci da spacciatori stranieri

 

I controlli antidroga in zona universitaria, da parte dei Carabinieri della Compagnia Bologna Centro, hanno portato all’arresto di quattro spacciatori, tutti con precedenti di polizia: tre cittadini gambiani, un 19enne, un 24enne e un 28enne e un marocchino 36enne. Gli arresti sono stati eseguiti in momenti diversi. Il servizio è terminato col sequestro di circa 25 grammi tra hashish, marijuana e cocaina.

Il 19enne e il 36enne sono finiti in manette per aver tentato di vendere delle sostanze stupefacenti ai militari che, non indossando la divisa e camminando in via Zamboni, erano stati scambiati per potenziali clienti in cerca di droga. Gli altri due spacciatori, invece, sono stati visti mentre trattavano la vendita di hashish e marijuana con due italiani che gli si erano avvicinati con l’intento di fare “acquisti”.

A parte il 24enne che dovrà rispondere soltanto di spaccio di sostanze stupefacenti, gli altri tre soggetti sono finiti in manette anche per resistenza a un pubblico ufficiale, a seguito della loro violenta reazione, con tanto di pugni, calci e insulti, nei confronti dei militari che li avevano fermati.

bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -