Centinaia di africani forzano i controlli a Ceuta, scontri con la polizia

 

Oltre 400 migranti hanno saltato la barriera di Ceuta, enclave spagnola in territorio marocchino, in quello che è stato uno dei più grossi tentativi di fuga verso l’Europa degli ultimi anni. Il segretario di Stato spagnolo alla sicurezza Jose Antonio Nieto ha riferito che circa 800 migranti hanno tentato di saltare la recinzione di filo spinato stamane, e 438 ci sono riusciti. In 49 sono stati portati in ospedale per ferite.

Nell’assalto, sono state anche lanciate pietre contro le guardie di sicurezza.  Ogni anno centinaia di migranti dall’Africa subsahariana che vivono illegalmente in Marocco tentato di entrare a Ceuta e Melilla, le due enclavi spagnoli. La maggior parte viene intercettata e rimane in Marocco. Chi riesce a superare la barriera vengono rimpatriati, o lasciati andare.

Alcuni migranti sono rimasti feriti mentre salivano sul recinto gigante che separa il Marocco dalla Spagna e sono stati soccorsi dalla Croce Rossa sul posto. Secondo la polizia, la maggior parte delle persone che hanno attraversato il confine, sono state arrestate

 

 

ceuta01

ceuta02

 

 

 



   

 

 

2 Commenti per “Centinaia di africani forzano i controlli a Ceuta, scontri con la polizia”

  1. presto sara impossibile evitare una carneficia. quando questi disperati cominceranno ad andare del tutto fuori di testa e ad uccidere dalla pazzia allora la rabbia dei residenti andra’ a sua volta fuori controllo e sara’ un massacro, TUTTI i gestori dele forze dell ordine sanno che e’solo questione di tempo, ma NESSUNO ha le palle di raccontarlo, perche’sarebbe un ennesima riprova del completo fallimento della UE.
    Quello che serve e’ FORZARE un rimpatri di massa in modo che a casa loro capiscano che NON c’e’ speranza e quindi fare da deterrente, visto chel al 90% sono EVIDENTEMENTE migranti per motivi economici

  2. Carlo Lauletta

    A mio giudizio, queste persone dovrebbero essere considerate, in tutto e per tutto, pirati.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -