In povertà un italiano su 4. Boldrini lancia la “lotta all’obesità”

 

boldrini-democrazia

Oltre uno su quattro, il 28,7% delle persone residenti in Italia, nel 2015 è “a rischio di povertà o esclusione sociale”. Lo stima l’Istat, ma alla Boldrini non interessa e si mette a scimmiottare Michelle Obama.

Il governo è ormai al capolinea, il Pd non sa cosa fare, il Quirinale è assediato e il presidente del Senato, Pietro Grasso, sta facendo un pensierino a Palazzo Chigi. Ecco. In tutto questo pandemonio, di cosa discutono a Montecitorio davanti alla presidente Laura Boldrini mentre gli anziani rovistano nella spazzatura per cercare cibo?

Povert2

Cronache da Papalla. All’ordine del giorno spicca la discussione sulle linee generali “per promuovere una corretta alimentazione, in particolare al fine di prevenire l’obesità infantile“. C’è spazio anche per le “iniziative di competenza in relazione alle stragi naziste del 1943-1945, con particolare riferimento all’esecuzione in Germania delle sentenze di condanna emesse dai tribunali italiani”. (Libero)



   

 

 

1 Commento per “In povertà un italiano su 4. Boldrini lancia la “lotta all’obesità””

  1. In effetti,per non morire di fame,tanti italiani mangiano quello che possono,cioè pasta e pane,che sono carichi di carboidrati,non potendosi permettere carne e pesce-o comunque cibi di qualità-si gettano su quello che possono permettersi,ossia alimenti scadenti ed ingrassanti!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -