Nowotny (Bce): l’Italia potrebbe utilizzare soldi pubblici per salvare alcune

 

L’Italia potrebbe dover utilizzare risorse pubbliche per salvare alcune delle sue banche, anche attraverso l’ingresso nel loro capitale, secondo l’esponente del board della Bce Ewald Nowotny.

“La differenza tra l’Italia e altri Stati come la Germania e l’Austria è che, finora, in Italia non c’è stato alcun aiuto pubblico significativo o nazionalizzazione“, ha proseguito Nowotny, governatore della banca centrale austriaca.

“Quindi non può essere escluso che sarà necessario che lo Stato prenda delle quote (nelle banche) in qualche modo”, ha concluso. reuters



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -