Meeting Cl: statua della Madonna coperta “per non offendere altre religioni”

Lo stand della casa editrice “Shalom” è uno dei punti fermi del Meeting di Rimini. Oltre alle pubblicazioni religiose, propone ai visitatori gadget, oggetti sacri, rosari e poster. Ma quest’anno non c’è spazio per la madonna.

Siamo stati costretti a coprire la statua della Vergine – spiega la responsabile dello stand – per non offendere le altre religioni“.

video di Francesco Gilioli

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Articoli recenti

6 thoughts on “Meeting Cl: statua della Madonna coperta “per non offendere altre religioni”

  1. Se la mettiamo così, per non offendere la mia sensibilità, avrebbero dovuto coprire, direttamente con un sacco della spazzatura in testa, lo zombie mattarella e pressoché tutti gli ospiti che hanno invitato!

  2. Ma vorrei solamente dire, se un associazione cattolica, e di più a una editrice cattolica,che hanno timore di evidenziare chi ci rappresenta, come fanno ad essere credibili? Vergonatevi, sapete cosa vi aspetta il giorno in cui dovrete vedervi a faccia a faccia con Dio.
    Io vorrei non essere mai nato.
    Poi avete messo proprio una deficiente a rappresentervi.

  3. Ridicolo… Un cattolico deve nascondere in ITALIA e in un meeting CATTOLICO le immagini sacre, per non suscitare risentimento presso fedeli di altre religioni… Allora tra poco dovremo togliere statue e quadri anche dalle Chiese (proprio come ha fatto Lutero 500 anni fa…) per non creare risentimento negli ALTRI… E noi allora cosa siamo? E soprattutto chi siamo? I continui e perenni fessi della misericordia imposta tutti i giorni da papa Francesco?

Comments are closed.