L’Italia finanzia un centro educativo giovanile per rifugiati siriani

 

I ragazzi del campo per rifugiati siriani di Arbat, a Sulaimainia, nel Kurdistan iracheno, hanno finalmente un centro educativo giovanile. La struttura e’ stata realizzata dall’organizzazione “Un ponte per?”, nell’ambito del progetto “Taleem Lil-Jamie – Educazione per tutti”, finanziato dalla Cooperazione italiana. Il progetto e’ rivolto a studenti e insegnanti rifugiati siriani e alle comunita’ ospitanti, per garantire il diritto allo studio a chi e’ fuggito dalla guerra.

Nel campo di Arbat, che ospita oltre 6.000 persone, di cui piu’ di mille minori, verranno proposte attivita’ educative non formali come sport, circo, musica e teatro. Tra le altre iniziative previste dal progetto, anche l’affitto di 6 microbus per consentire a circa 200 bambini di frequentare le scuole, spesso molto distanti dai luoghi in cui hanno trovato rifugio. Nell’intero governatorato di Sulaimainia infatti, che attualmente ospita circa 30.000 rifugiati siriani, solamente 6 strutture scolastiche accolgono i piccoli studenti arrivati dalla Siria. Ai loro insegnanti inoltre verranno offerti corsi di formazione in supporto psicosociale, per consentirgli di acquisire gli strumenti adatti a lavorare con bambini che hanno gia’ subito traumi come la guerra e lo sradicamento dal proprio contesto di nascita.

Alla cerimonia di inaugurazione ha partecipato il console italiano nel Kurdistan iracheno, insieme a circa 60 persone, rappresentanti di altre Ong e associazioni che operano nel campo o a Suleimainia, oltre che rappresentanti del consiglio provinciale e del direttorato dell’Educazione, e l’organizzazione locale “Al Mesalla”, storico partner in loco di “Un ponte per?”.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -