Brexit, ”La Camera dei Lord potrebbe bloccarla”

 

LONDRA, 1 AGO – La Camera dei Lord potrebbe ritardare o addirittura bloccare la Brexit. E’ quanto sostiene sul Times una sua componente, la baronessa conservatrice Wheatcroft, secondo cui se sarà il Parlamento a doversi esprimere sull’articolo 50 del Trattato che dà il via all’uscita del Paese dall’Ue ci sarebbe una maggioranza nell’assemblea non elettiva favorevole a dilatare i tempi e addirittura aprire la strada per un secondo referendum. Ipotesi tutta da verificare, visto che il governo potrebbe essere in grado di avviare il processo di ‘divorzio’ da Bruxelles senza passare per l’autorizzazione di Westminster. A stabilirlo sarà l’Alta corte di Londra in autunno. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -