Fontana (Lega): ora la UE tolga i fondi a Erdogan

 

Il Vicesegretario della Lega Nord: “Erdogan ora paradossalmente più forte. L’Ue tolga i fondi pre-adesione e quelli per l’immigrazione”. “Ora Erdogan si ritrova paradossalmente più forte e questo non è un bene per l’Europa”, dice Lorenzo Fontana, Vicesegretario Federale ed eurodeputato della Lega Nord, dopo quanto successo in Turchia.

“Erdogan è ambiguo nei rapporti con l’Islam politico, non democratico all’interno del suo stesso Paese con la minoranza curda e non propriamente liberale in termini di diritti civili. Ora temo che tutti questi aspetti si ingrandiranno, per questo chiedo che l’Ue interrompa i finanziamenti alla Turchia. Mi riferisco sia ai miliardi dei fondi pre-adesione, sia ai miliardi dell’accordo sull’immigrazione”.



   

 

 

1 Commento per “Fontana (Lega): ora la UE tolga i fondi a Erdogan”

  1. Che l’Immigrazione sia un problema che abbia ben poco a che fare con Erdogan, ma piuttosto con le ONG e tutte le istituzioni patrocinate dai Rothschild & Soros per canalizzare immigrati, particolarmente subsahariani, dovrebbe oramai essere patrimonio comune e soprattutto di chi ne “vuole fare giusta spesa”!

    Erdogan oggi è una spina per la UE Americana, che sta mandandogli avvisi di tutti i tipi per isolarlo e metterlo fuori uso!

    A noi, assolutamente europei ma anti-UE, Erdogan in questo momento ci serve, proprio in funzione della frattura che si è sviluppata in seno alla perversa alleanza Eu-USA-Saudita!! E questo peserà anche sul Daesh che, con Erdogan perderà anche una via di riparo e di “rigenerazione”!!!

    Lasciano fare a Putin che ne saprà certamente fare buon uso!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -