Boldrini: essere antifascisti significa difendere i valori della Costituzione

 

Boldrini - Screen dal video agenzia Vista
Boldrini – Screen dal video agenzia Vista

CALDAROLA (MACERATA), 24 APR – “E’ solo dandoci nuovi impegni da cittadini, nuovi stimoli etici e democratici, che si è oggi Resistenti”. Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini, che oggi ha partecipato alla Marcia della Memoria, ricordando i giovani partigiani uccisi nell’eccidio di Montalto in provincia di Macerata. “Chi è morto su queste montagne, voleva vivere in un’Italia libera e giusta – ha aggiunto -. Avevano un sogno, o meglio un’utopia: un’Italia migliore da lasciare ai figli e nipoti, alla generazioni future. Ed oggi, è questo il Paese che i nostri nonni e bisnonni partigiani avevano sognato settanta anni fa per noi?”.

“Essere antifascisti oggi – ha spiegato – passa per la difesa di quei valori che la Costituzione nata dalla Resistenza mette come prioritari: il lavoro, la salute, l’istruzione, la pace, i diritti individuali, l’ambiente, la solidarietà”.

Infatti gli antifascisti amano talmente tanto la Costituzione che la stanno cambiando!!

Laura Boldrini: analfabeta costituzionale o pericolosa sovversiva?

Europa, Boldrini: bisogna fare l’ultimo miglio, bisogna cedere sovranità (e parla di rispetto per i valori della Costituzione?)

Che succede quando la terza carica dello Stato chiede di cedere la sovranità nazionale?

Laura Boldrini, una vita spesa a sputare sull’Italia

 

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi