Europa, Boldrini: bisogna fare l’ultimo miglio, bisogna cedere sovranità

boldrini

 

L’Europa deve “diventare un insieme di Stati con un unico obiettivo. Quando l’Europa parla con una voce sola, come nel caso dell’Iran, riesce a contare, ad essere più forte”. Lo dice, in una intervista a L’Unità, la presidente della Camera Laura Boldrini.”L’Europa -aggiunge- deve puntare sulla crescita, non può rimanere legata alla sola austerità. I parametri non sono scolpiti nella pietra, vanno rinegoziati, devono essere socialmente sostenibili, altrimenti l’Europa rischia una crisi di rigetto”.

“L’Europa oggi è composta da molti leader che portano avanti interessi nazionali ma che trascurano completamente il destino europeo della casa comune. Non si spendono per il progetto politico europeo. L’Europa non può stare in mezzo al guado: dall’altra parte ci sono gli Stati Uniti d’Europa, se torniamo indietro perdiamo tutto quello che abbiamo guadagnato fino ad ora. E in mezzo non si può rimanere. Per andare avanti bisogna avere la forze di fare l’ultimo miglio, bisogna cedere sovranità, non solo in campo economico ma in quello politico”, conclude Boldrini.

Che succede quando la terza carica dello Stato chiede di cedere la sovranità nazionale?

La Boldrini, nel silenzio quasi generale, per la seconda volta, ha chiesto il compimento di un atto eversivo contro la personalità dello Stato

Chiariamo ancora una volta un concetto,  perché è il punto centrale della grave crisi in cui versa il Paese. Lo Stato si compone di territorio, popolo e sovranità. Posto che l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro, la sovranità ovviamente appartiene al popolo ex art. 1 Cost.

Dunque il fatto stesso che la terza carica dello Stato invochi la cessione della sovranità (e dunque il fatto che il popolo italiano non sia più sovrano sul proprio territorio) è per definizione una dichiarazione eversiva d’inaudita gravità. Un fatto sanzionato pesantemente dal codice penale (punito fino all’ergastolo).

La Boldrini andrebbe processata e condannata per delitti contro la personalità dello Stato o quanto meno per istigazione al loro compimento (scaricate qui la denuncia già compilata).

E non dimenticate che è tutto progettato



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -