UE, Soros: investire 30 mld di euro all’anno per accogliere 500mila rifugiati all’anno

 

Il sicario economico George Soros ha avvertito l’Unione europea che è in pericolo mortale di collasso se non investe una massiccia quantità di denaro per risolvere la crisi dei rifugiati.

SOROS

In un saggio scritto per il New York Review of Books (dice la CNBC), il miliardario ha inoltre affermato che in Grecia si sta svolgendo una catastrofe umanitaria. E non si riferisce certo ai poveri Greci ricattati dai creditori, Fondo monetario in testa.

“I richiedenti asilo sono disperati – ha finto di piagnucolare il miliardario-  e a loro deve essere offerta una ragionevole possibilità di raggiungere le destinazioni che desiderano in Europa”.

“I leader dell’UE hanno bisogno di convincersi che effettivamente, per affrontare la crisi dei rifugiati, serve un finanziamento unico, piuttosto che raschiare fondi  insufficienti anno dopo anno. Stanziare una grande quantità di denaro in via preliminare, permetterebbe all’UE di rispondere in modo più efficace ad alcune delle più pericolose conseguenze della crisi dei rifugiati ”

Nel suo saggio, Soros ha detto che il numero di rifugiati che l’Europa deve assorbire ogni anno deve essere compreso tra 300.000 e 500.000.  E il finanziere ha stimato che saranno necessari almeno $ 34 miliardi (30 miliardi di euro) all’anno per portare a termine il suo piano.

“Trenta miliardi potrebbe suonare come una somma enorme, ma non lo è se visto nella giusta prospettiva. In primo luogo, dobbiamo riconoscere che l’incapacità di fornire i fondi necessari costerebbe all’UE ancora di più. C’è una vera e propria minaccia che la crisi dei rifugiati possa causare il collasso del sistema Schengen in Europa”, ha detto Soros

Per reperire tali finanziamenti, lo speculatore ha suggerito che il quadro finanziario pluriennale della Commissione europea dovrebbe essere modificato per aumentare l’IVA in tutti i Paesi della disgraziata Unione europea.

Cioè, rendiamcoci bene conto, l’uomo che ha speculato sulla lira e che è “...diventato famoso con un’operazione di speculazione finanziaria che ha costretto la Banca d’Inghilterra a svalutare la sterlina facendogli guadagnare una cifra stimata in 1,1 miliardi di dollari“, adesso per salvare i suoi ivestimenti, Ong e affari, coop rosse in testa (Soros investe nelle Coop rosse e chiede di accogliere piu’ migranti), suggerisce di stangare ancora di piu’ i già tartassati popoli europei.

E noi zitti. Mentre Soros lancia un sito di “informazione” per scardinare i pregiudizi sui migranti , ovvero per proteggere i suoi affari

 

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -