Entra in chiesa e grida “Allah u Akbar”, paura durante la messa

 

islamiciCivitanova Marche – Prima ha fatto irruzione in chiesa durante la messa, poi subito dopo ha iniziato ad invocare Allah. Quel grido “Allah u Akbar” simbolo di tante stragi islamiste.

È successo a Civitanova Marche, durante la messa domenicale di ieri sera alle 19. Un giovane di colore è entrato nella chiesa di “Cristo Re” con uno zaino. Poi si è avvicinato all’altare urlando frasi alternate alle invocazioni ad Allah. Il grido “Allah u Akbar” e la presenza dello zaino hanno allarmato i fedeli presenti alla funzione religiosa.

Il parroco, però, non si è fatto intimorire. Ed ha continuato la celebrazione della Santa Messa. Intanto, scrive il Messaggero, alcuni presenti avvertivano il 113. Il ragazzo ha cercato di scappare, ma è stato fermato dalle forze dell’ordine e portato in Commissariato.



   

 

 

1 Commento per “Entra in chiesa e grida “Allah u Akbar”, paura durante la messa”

  1. Questo è tutto il rispetto che ci meritiamo.!!!
    ***Da bambinO, mia Madre; per farmi dormire mi raccontava una favola. Una Mamma con un bambinio discolo le faceva di tutti colori e la mamma pagava questo e pagava quello. poi crescendo alla fine fini in galera . La Madre corse ed appena tentò tra le sbarre di baciare il figlio . Il figlio con un morso gli staccò il naso. Che fai figlio mio, ti ho voluto tanto bene ti ho sempre aiutato. Il Figlio : Non le davevi dare tutte vinte. Oggi non sarei qui dentro a tribolare.!!!
    QUESTO CALZA PER I POLITICI E (PRESUNTI) PROFUGHI.!!!…
    i cerotti stanno lievitando nei prezzi.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -