Helen Clark si candida all’ONU, “i profughi sono un potenziale”

 

Helen-Clark

NEW YORK, 04 APR – Helen Clark è pronta a scendere in campo per il posto di successore del segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon. Secondo quanto confermato all’ANSA da fonti diplomatiche del Palazzo di Vetro, il numero uno del Programma delle Nazioni Unite per lo (eliminazione di ogni) sviluppo (Undp) ed ex primo ministro neozelandese annuncerà questo pomeriggio la sua candidatura.

Clark, da tempo considerata in pole position per diventare il primo segretario generale donna insieme al capo dell’Unesco, Irina Bokova, è sino ad ora rimasta vaga su una sua possibile candidatura, limitandosi ad affermare che “la questione è aperta”. Oggi però la missione della Nuova Zelanda alle Nazioni Unite ha comunicato che il primo ministro terrà una conferenza stampa da Wellington alle 17 ora New York (le 23 in Italia) immediatamente seguita da un punto stampa di Helen Clark a New York.  (ANSA)

La Clark è una immigrazionista convinta e per lei i sedicenti profughi sono un potenziale. (ONU>>> )

E’ arrivato il momento di cestinare il cliche’ dei profughi come persone che passivamente ricevono aiuti sedendo inerti con le mani tese.  I profughi sono imprenditori, sono artisti, sono insegnanti, ingegneri, e lavoratori di ogni sorta. Sono una ricca fonte di capitale umano che non stiamo riuscendo a coltivare”, scrivono su Project Syndacate l’amministratrice dei UNDP Helen Clark e il nuovo alto commissario per i rifugiati Filippo Grandi.

Secondo la Clark e Grandi, la comunita’ internazionale non puo’ piu’ permettersi di ignorare tanto potenziale o retire a guardare mentre i piu’ vulnerabili sono spinti ai margini della societa’. I titoli dei media attirano la nostra attenzione sul costo umano di queste tragedie, ma dobbiamo ricordarci che abbiamo la possibilita’ di scegliere di rispondere non solo con shock.

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -