Bergoglio: Dio non vuole che gli immigrati siano respinti

 

Udienza generale di Papa Francesco

“La misericordia è anzitutto la vicinanza di Dio al suo popolo. Una vicinanza che si manifesta principalmente come aiuto e protezione. è la vicinanza di un padre e di una madre: Dio prende ciascuno di noi e ci solleva fino alla sua guancia”.

Sono parole di Papa Francesco nell’omelia pronunciata in piazza San Pietro in occasione della veglia giubilare con 20 mila aderenti ai gruppi che vivino la spiritualità della misericordia proposta da Santa Faustina Kowlaska. “Quanto dolore – ha detto il Papa – quando sentiamo dire: questa gente, questi poveracci… buttiamoli fuori, lasciamoli dormire sulle strade“.

“Può essere facile – ha continuato Francesco – parlare di misericordia, mentre è più impegnativo diventarne concretamente dei testimoni. è questo un percorso che dura tutta la vita e non dovrebbe conoscere alcuna sosta. Gesù ci ha detto che dobbiamo essere ‘misericordiosi come il Padrè”. Insomma, ha ricordato, “la misericordia non può mai lasciarci tranquilli. è l’amore di Cristo che ci ‘inquietà fino a quando non abbiamo raggiunto l’obiettivo; che ci spinge ad abbracciare e stringere a noi, a coinvolgere quanti hanno bisogno di misericordia”.
In concreto, dunque, “non dobbiamo avere timore: è un amore che ci raggiunge e coinvolge a tal punto da andare oltre noi stessi, per permetterci di riconoscere il suo volto in quello dei fratelli. Lasciamoci condurre docilmente da questo amore e diventeremo misericordiosi come il Padre”.
“Quanti volti ha la misericordia di Dio!”; ha poi esclamato il Pontefice. “Essa – ha spiegato – ci viene fatta conoscere come vicinanza e tenerezza, una parola che si sente poco ma che evoca qualcosa della quale c’è molto bisogno” perché implica realtà “come compassione e condivisione, come consolazione e perdono”. “Chi più ne riceve, più è chiamato a offrirla, a condividerla; non può essere tenuta nascosta nè trattenuta solo per sè stessi”, ha osservato il Papa. “è qualcosa – ha continuato – che brucia il cuore e lo provoca ad amare, riconoscendo il volto di Gesù Cristo soprattutto in chi è più lontano, debole, solo, confuso ed emarginato”.
“La misericordia – ha poi concluso Papa Francesco rrovoltoa lla folla dei fedeli – va alla ricerca della pecora perduta, e quando la ritrova esprime una gioia contagiosa. La misericordia sa guardare negli occhi ogni persona; ognuna è preziosa per lei, perché ognuna è unica”. (AGI)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

10 Commenti per “Bergoglio: Dio non vuole che gli immigrati siano respinti”

  1. EG bergoglio con Tutto il rispetto . fino alla “Breccia di Porta Pia” Nel bome di Dio i “rappresentanti” i “commessi viaggiatori” Le tonache nere ne hanno combinate di tutti i colori.- Per dirne alcune . l l’Tquisizione Spagnola. Martin Lutero – i Teutonici – (Savonarola bruciato vivo in P.za della Signoria- a Firenze ) Targhini e Montanari impiccati a Roma nella piazza del popolo= un lista infinita . E non è unico caso.Lo squartamento alla America del SUD.- Per non dire dell’ultima guerra . I tedeschi nella borchia “Dio è con Noi” ecc… da tutti gli eserciti nemici fra loro.Tutti contenti , la loro vita “spenta” nel nome di DIO- Come E’ grande questo paravento.!!!- … solo il Pettrarca che di tutti disse male , meno di Dio. “Come mai”? … … Ora di tanta barbaria abbiamo L’ISIS, … Non è cambiato niente.- E SI PARLA D’INTEGRAZIONE.??? CI SAREBBE DA DIRE TANTO … DEGLI STATI … con regole … governati con ideologie occulte.- . “Dividi et impera” … Piu’ sconquassati di cosi. Nemmeno a Babilonia lo trovi.!!!

  2. Quest’uomo lavora per la massoneria anglo-giudaico-americana, e dunque è un massone gesuita. Ci sta preparando i conflitti del futuro e lo sa benissimo. Sarebbe molto più cristiano e meno Imam, se lasciasse la parola di Dio a Dio stesso, e lasciasse la politica agli uomini, ricordando loro che il bene ha tante strade, e che quella più importante spetta all’uomo perché ne renda ragione a Dio. Noi occidentali non dobbiamo fare la strada storica che spetta al mondo extra-europeo, perché è a loro che aspetta il proprio destino e che Dio ha dato loro tutti i mezzi per poterlo realizzare e rispondere essi stessi davanti a lui, di che cosa abbiano fatto del dono della vita. Non è Bergoglio che ci dice quello che dobbiamo fare, ma siamo noi che dobbiamo accogliere le parole che ci richiamino tutti alle proprie responsabilità. Bergoglio sta minacciando le nostre società, con un diritto di solidarietà che dovrà valere per alcuni milioni di Immigrati, come per tutti i 6 miliardi e presto saranno ancora di più, che dovranno godere dello stesso diritto, e allora il mondo scoppierebbe letteralmente. Bergoglio deve relativizzare il sentimento della solidarietà alle condizioni umane che la permettano nei giusti modi e limiti. Sarebbe stato molto più efficace se avesse invitato tutto il mondo occidentale a fare pressioni sui governi dei Paesi da dove si origina questa invasione, che non ha certo radici belliche, perché aprano alle categorie deboli, deconcentrando le ricchezze accumulate prevalentemente vendendo energie e con traffici illeciti. Non si può minacciare demograficamente e per culture così diverse, la società Europea. Quest’uomo si assume una gravissima responsabilità storica ed umana.

    • Margherita M.

      Marco… lasci perdere i giudei almeno con questo Papa che ha fatto di tutto e di più per dimostrare il suo odio nei loro confronti!!! Sono d’accordo che stia preparandoci, insieme ad Obama, a guerre e stermini di cristiani ed ebrei… e non ne comprendo il suo scopo. E sono d’accordo che invece di fare politica, dovrebbe fare il cristiano, donando i milioni della chiesa a chi ne ha bisogno e mostrando la sua misericordia anche a chi attualmente tiene in prigione perché reo di aver detto la verità e sbugiardato tanti suoi cardinali….

  3. Ipocrita come può esserlo solo un gesuita… gli piange talmente il cuore che a casa sua non ce n’è uno!

  4. Per la verità Dio (Gesù) disse questo: “Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dagli spini, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi;”
    …e lasciare entrare in Italia milioni di immigrati produce frutti molto cattivi, li leggiamo tutti i giorni nella cronaca nera.
    Dunque Bergoglio è un lupo travestito da agnellino, un falso che vuole portare il caos, la violenza, la morte e la distruzione del cristianesimo stesso.

  5. Bergoglio non fa altro che confermare che il male dell’Europa si annida nella morale della compassione cristiana, e che Friedrich Nietzsche aveva ragione quando scriveva:

    «Il concetto cristiano di Dio – Dio come divinità dei malati, Dio come regno, Dio come spirito – è uno dei concetti più corrotti di Dio mai raggiunti al mondo; addirittura esso rappresenta forse, nel processo di degradazione del tipo divino, l’indice del livello più basso. Dio degenerato a contraddizione della vita, invece che esserne la trasfigurazione e l’eterno sì. In Dio la dichiarazione di ostilità alla vita, alla natura, alla volontà di vivere! Dio, la formula per ogni diffamazione dell’ “al di qua”, per ogni menzogna dall’ “al di là”! Il nulla divinizzato, la volontà del nulla santificata in Dio…».

    Prima ci liberiamo dal cristianesimo e da “Dio”, prima ci liberiamo dall’Islam e da “Allah”.

  6. E’ GIUNTO IL MOMENTO DI FAR SENTITRE LA NOSTRA VOCE: L’ITALIA NON E’ NE’ DELLA TROIKA (NON DIMENTICHIAMOLA), NE’ DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, TANTOMENO DEI PRELATI CATTOLICI, E’ SOLO DEGLI ITALIANI!
    .
    Il trattato firmato dall’Ulivo e dal PD nel 2006 non vale un cazz* perché non è costituzionale, è inutile che l’attuale Presidente del Consiglio fa il bravo davanti alla Commissione UE – NON HA UN MANDATO LEGALE!
    .
    Basta con questa alienazione a favore dei tedeschi, basta con la cessione del territorio agli stranieri in cambio di AGGRESSIONE, basta con i preti cattolici che stanno distruggendo il cristianesimo convogliando la gente verso altrui dittatura religiosa.
    .
    Da cristiani non vogliamo accettare idee contrarie alla libertà, alla tolleranza e alla verità’!
    .
    Chiediamo lo scioglimento del Parlamento prima che sia troppo tardi, RIVOLUZIONE SOCIALE!

  7. serughetti elisabetta

    gli immigrati i vu cumprà i terroristi perchè non li ospita questo papa.li mantiene e dà a loro la vita agiata. il povero ratzingher è stato un grande. si è dimesso per lo schifo che ha vissuto in vaticano. ha dichiarato al mondo intero con il dimettersi lo schifo che vive in vaticano. pedofilia…. non dice niente questa parola al vaticano ? caro bergoglio tu che dici di conoscere le miserie del brasile, non vedi la miseria che fanno molti italiani? prima di aiutare gli islamici o i mussumalmani salva il popolo che ti crede un papa serio e compassionevole. parli tanto di misericordia….. e pensare che un tempo credevo in dio e mi incazzavo con chi non credeva. che sciocca sono stata.

  8. Er Patata ( in argentina da cui proviene papa significa patata), dovrebbe ricordarsi che misericordia deve significare anche accettare di buon grado le visite di politici non graditi ed i regali del suo popolo……. ha trattato Macri, presidente argentino NON peronista come bergoglio, con grande freddezza, e quasi con schifo ha accettato il poncho che una artigiana famiglia argentina aveva tessuto apposta per lui…… misericordia…… una beata minkia…… lui è d’accordo con coloro che spingono per il nuovo ordine mondiale, dove il potere dovrebbe tornare totalmente, al mondo, nelle mani di pochi grandi finanzieri, come lo era nelle mani dei nobili prima della rivoluzione francese…….. e gli altri che si muoiano pure di fame….. uno dei principi per raggiungere tale nuovo ordine è di far perdere le identità nazionali con mescolanze etniche e religiose….. esattamente quello che sta avvenendo con l’immigrazione sregolata e fomentata dal nostro governo, dall’europa e dai cosiddetti buonisti…… adesso fate voi, ragionate , pensate e raggiungete una VOSTRA personale opinione su tutta questa merda

  9. EGREGIO BERGOGLIO. NEL VECCHIO TESTAMENTO (CHIEDO VENIA SE E’ NEL NUOVO) ; DICE : AIUTATI CHE DIO TI AIUTA…. QUESTI FUGGONO … IN CASA D’ALTRI ; E PRETENDONO SENZA AVERE ALCUN DIRITTO.!!!… NON HANNO IL CORAGGIO DA DOVE SOMO VENUTI .O FUGGONO PER LA COSCENZA SPORCA.!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -