“Ti ammazzo”, marocchino scaraventa la compagna giu’ dal 4° piano

 

ambulanzaROMA, 14 MAR – Al culmine dell’ennesima lite ha scaraventato la compagna dalla finestra del 4° piano urlando “ti ammazzo”. La caduta della donna è stata attutita da un cornicione: è atterrata, è stata subito ricoverata in codice rosso presso il vicino ospedale ma non è in pericolo di vita. L’uomo, un marocchino, è stato rintracciato e arrestato.

Il fatto è avvenuto in un albergo del centro dove l’uomo lavora. La vittima, una donna romena di 34 anni, ha raccontato agli investigatori che l’uomo, non nuovo ad episodi del genere, già in passato l’aveva sottoposta a violenze di ogni tipo. In una circostanza l’avrebbe addirittura sequestrata, portata in un capanno, legata ad una sedia e costretta a subire ore di sevizie, durante le quali era anche svenuta. (ANSA)

Le ricerche, rese difficili dal fatto che l’uomo risultava senza fissa dimora, hanno portato ieri a intercettarlo in un centro della Caritas non distante dalla stazione Termini. L‘uomo, 38 anni, con diversi precedenti penali, è stato bloccato e identificato. Durante la perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e di uno zainetto con tutti i suoi effetti personali.

Particolare questo che ha fatto presumere che lo stesso fosse in procinto di lasciare la città. Accompagnato in ufficio, al termine delle verifiche è stato sottoposto a fermo. Condotto in carcere dovrà rispondere del reato di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia.



   

 

 

1 Commento per ““Ti ammazzo”, marocchino scaraventa la compagna giu’ dal 4° piano”

  1. quante brave persone i sinistri fanno entrare in Italia

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -