Truffa ad anziani da 260mila euro, arrestati due clandestini

 

arresto-poliziaPer oltre un anno e mezzo ha usato come bancomat un’anziana coppia di coniugi molto facoltosi e senza parenti prossimi fino a sottrarre loro 260mila euro che spendeva per lo più in videogiochi e droga. Protagonista un marocchino 46enne, ludopatico e tossicodipendente, che avvalendosi della complicità di un cittadino brasiliano 41enne, entrambi irregolari sul territorio italiano, ha circuito le due vittime dopo essere entrato in confidenza con l’anziano incontrato ai giardini e averne conquistato la fiducia.

Il marocchino, che insieme al brasiliano dovrà rispondere di circonvenzione d’incapace continuata e aggravata in concorso, giornalmente si recava dalla coppia per farsi consegnare cifre che, in alcuni casi, superavano anche i mille euro a volta. Per ottenere il denaro talvolta li impietosiva simulando che i soldi gli servissero per cure mediche o aiuti a congiunti in difficoltà e quando incontrava qualche resistenza diventava irascibile, simulando crisi isteriche e pianti per spaventare gli anziani.

All’ennesima richiesta di denaro, la donna si è rivolta alla polizia. Alcuni agenti si sono appostati sotto casa delle vittime notando il brasiliano che per conto del marocchino si è presentato a prelevare il denaro, 600 euro, per consegnarlo al complice impegnato a giocare a un video poker. Dopo un breve pedinamento, gli agenti hanno arrestato i due in flagranza. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -