L’Italia aiuta gli allevatori bosniaci colpiti dall’alluvione

 

SARAJEVO – “La Cooperazione Italiana ha consegnato 124 tonnellate di fertilizzanti e sementi agli allevatori della Municipalità di Zvornik colpiti dalle alluvioni. Si tratta della prima tranche di donazioni previste per un totale di 235 beneficiari nel settore rurale a Zvornik, che nelle prossime settimane comprenderanno anche la fornitura di serre, piante da frutto ed attrezzature agricole.” Cosi’ l’Ambasciatore d’Italia in Bosnia-Erzegovina Ruggero Corrias ha commentato la consegna, avvenuta il 26 febbraio scorso, di circa 124 tonnellate di fertilizzanti e sementi a 220 agricoltori della Municipalità di Zvornik (Bosnia orientale), per un valore superiore ai 55.000 euro.

Modena: Terremotati nei container al freddo e senza luce

Nelle prossime settimane verranno consegnate ulteriori donazioni per il settore agricolo che mirano a sostenere la ripresa economica degli agricoltori dell’area danneggiati delle alluvioni del maggio 2014. Zvornik e’, assieme a Srebrenica, Maglaj, Derventa, Orasje e Sanski Most, tra le sei Municipalita’ in cui la Cooperazione Italiana sta attuando un progetto di ricostruzione post-alluvioni da 1 milione di euro, a favore di agricoltori, allevatori e piccole e medie imprese.  ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -