Africano ospitato in hotel tenta di violentare la psicologa

violenzaCaserta – L’ha bloccata per stuprarla, ma è riuscito “solo” a palpeggiarla. Una violenza che il nigeriano Emmanuel Robinson Osabuohien ha ripetuto più e più volte.

Adesso il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), che ha accolto l’esito delle indagini lampo coordinate dalla procura e realizzate dai carabinieri subito dopo la denuncia della vittima, ha sbattuto l’immigrato in carcere con l’accusa di violenza sessuale.

Nell’ottobre del 2015 il nigeriano ha molestato più volte una psicologa della struttura alberghiera che lo ospitava come richiedente asilo, tentando di violentarla e arrivando a palpeggiarla. Insieme all’africano, che era latitante da due mesi, è indagato anche un altro straniero. Entrambi in questi mesi hanno alloggiato all’Hotel City, struttura alberghiera a San Nicola la Strada, comune alle porte del capoluogo Caserta, che da tempo ospita gli stranieri salvati durante l’operazione Mare Nostrum e quelli arrivati successivamente.

Secondo la ricostruzione del gip, l’immigrato ha importunato più volte l’operatrice-psicologia della cooperativa che assiste gli stranieri fino a quando, un giorno di ottobre, l’ha bloccata all’uscita dell’hotel iniziando a toccarla nelle parti intime. La donna ha urlato riuscendo ad attirare l’attenzione di altri colleghi che l’hanno poi salvata.

Dalle indagini è emerso che i due indagati si sarebbero resi protagonisti anche di una rapina ai danni di un altro operatore della cooperativa. A quet’ultimo fu sottratta la somma di 60 euro.

Sergio Rame — il Giornale



   

 

 

1 Commento per “Africano ospitato in hotel tenta di violentare la psicologa”

  1. Cosi’ impara a lavorare per una cooperativa pro-clandestini.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -