Scuola, a Milano presepe rappresentato in un barcone

 

Scandalo e proteste sul web dopo la comparsa nella scuola primaria di via Montessori a Bollate di un presepe anomalo: Gesù Bambino, Giuseppe e Maria invece che nella stalla sono rappresentati su un barcone in mezzo al mare.

presepe-barcone

La citazione simbolica scelta dall’istituto scolastico che porta il presepe nella dimensione attuale degli sbarchi dei profughi non è per nulla piaciuta agli esponenti della Lega Nord locale che subito hanno sollevato la polemica.

A parlare è il consigliere comunale Carlo Vaghi: «La scuola deve permettere ai bambini di imparare e crescere. Siamo stanchi della politica, soprattutto nelle scuole primarie. In via Montessori si è verificato un episodio ignobile e subdolo».

Prosegue il leghista: «Il presepe è stato utilizzato per inculcare nelle menti dei più piccoli una personalissima visione del mondo, che oltre alle singole visioni politiche non dovrebbe venire esposta in una scuola e a dei bambini».

La Lega chiarisce: «Lo scopo della scuola è quello di formare gli adulti di domani, non la sinistra di domani. La stalla è una stalla, non un barcone, e Gesù non è un migrante, né un rifugiato, ma un infante».

Vaghi chiede un passo indietro alla scuola: «I simboli della tradizione devono restare tali, non devono divenire un mezzo per trasmettere ideali politici o traviare giovani menti. Chiediamo che quella schifezza venga sostituita con un presepe, uno vero, apolitico e apartitico, come dovrebbe essere la scuola, quella primaria soprattutto».

Chiude la Lega: «E qualcuno spieghi agli insegnanti che hanno fatto realizzare quell’obbrobrio che si tratta di Gesù Bambino, non di un clandestino». Poi il consigliere Fabio Boniardi aggiunge: «E al posto del bue e dell’asinello perché non mettere due scafisti?».

rho.milanotoday.it

 


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

Fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -