Scuola, a Milano presepe rappresentato in un barcone

 

Scandalo e proteste sul web dopo la comparsa nella scuola primaria di via Montessori a Bollate di un presepe anomalo: Gesù Bambino, Giuseppe e Maria invece che nella stalla sono rappresentati su un barcone in mezzo al mare.

presepe-barcone

La citazione simbolica scelta dall’istituto scolastico che porta il presepe nella dimensione attuale degli sbarchi dei profughi non è per nulla piaciuta agli esponenti della Lega Nord locale che subito hanno sollevato la polemica.

A parlare è il consigliere comunale Carlo Vaghi: «La scuola deve permettere ai bambini di imparare e crescere. Siamo stanchi della politica, soprattutto nelle scuole primarie. In via Montessori si è verificato un episodio ignobile e subdolo».

Prosegue il leghista: «Il presepe è stato utilizzato per inculcare nelle menti dei più piccoli una personalissima visione del mondo, che oltre alle singole visioni politiche non dovrebbe venire esposta in una scuola e a dei bambini».

La Lega chiarisce: «Lo scopo della scuola è quello di formare gli adulti di domani, non la sinistra di domani. La stalla è una stalla, non un barcone, e Gesù non è un migrante, né un rifugiato, ma un infante».

Vaghi chiede un passo indietro alla scuola: «I simboli della tradizione devono restare tali, non devono divenire un mezzo per trasmettere ideali politici o traviare giovani menti. Chiediamo che quella schifezza venga sostituita con un presepe, uno vero, apolitico e apartitico, come dovrebbe essere la scuola, quella primaria soprattutto».

Chiude la Lega: «E qualcuno spieghi agli insegnanti che hanno fatto realizzare quell’obbrobrio che si tratta di Gesù Bambino, non di un clandestino». Poi il consigliere Fabio Boniardi aggiunge: «E al posto del bue e dell’asinello perché non mettere due scafisti?».

rho.milanotoday.it

 


 

ImolaOggi.it è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait. Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

Fai una donazione con PayPal





   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -