Russia: sanzioni alla Turchia, stop import frutta, verdura e pollame

 

Mosca – La Russia blocca dal primo gennaio l’importazione dalla Turchia di frutta e verdura, sale, pollame e altri prodotti. Stop anche ai voli charter tra Russia e Turchia dal primo dicembre. Lo ha deciso il governo russo in un decreto che specifica il contenuto delle sanzioni introdotte con un decreto presidenziale firmato sabato da Vladimir Putin.



   

 

 

1 Commento per “Russia: sanzioni alla Turchia, stop import frutta, verdura e pollame”

  1. Adesso Erdogan ha iniziato a sentire l’aria che arriva dalla siberia e questo e solo l’inizio, cosi qualcuno deve imparare a rispettare le regole, non che un giorno dice una cosa e il giorno dopo un’altra, e voler prendere per i fondelli i RUSSI di PUTIN, e che si credevano che avevano a che fare con i politici voltagabbana e marionette che sono in circolazione in Europa.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -