Carcere di Rossano: detenuti islamici esultano per le stragi di Parigi

 

A distanza di qualche giorno dalla strage di Parigi, spuntano altri particolari agghiaccianti: nel momento esatto in cui la tv ha dato la notizia della mattanza, urla di giubilo e celebrazioni, la felicità incontenibile manifestata da parte di alcuni carcerati islamici. Avevano appena appreso dell’azione terroristica mirata ad uccidere gli “infedeli”, e un urlo liberatorio si è levato in “onore” dei “fratelli” che stavano falciando vite innocenti in Francia.

imam-bergamo

Secondo quanto racconta Il Tempo, il terrificante atto è avvenuto venerdì 13 novembre nel carcere calabrese di Rossano, in provincia di Cosenza: quattro dei 21 terroristi islamici detenuti hanno urlato “viva la Francia libera” per celebrare le bombe che in quei minuti stavano devastando Parigi.

Varese, studentesse musulmane escono dalla classe durante il minuto di silenzio per Parigi

TURCHIA: tifosi fischiano durante il minuto di silenzio per la strage di Parigi urlando ”Allahu akbar”.

La testimonianza che lo conferma è degli agenti della polizia penitenziaria dell’istituto, ribattezzato la “Guantanamo calabrese”, una sezione speciale di Alta sicurezza 2, in una scala che va dall’1 al 3, e che dal 2009 ospita alcuni presunti affiliati ad Al Qaeda. Tra loro anche l’ex imam di Bergamo, Hafiz Muhammad Zulkifal, arrestato nell’aprile scorso con l’accusa di strage e associazione a delinquere (è sospettato di avere avuto un ruolo nell’attentato del 2009 al marcato di Peshawar, in Pakistan, dove morirono 100 persone).

L’avvocato dell’uomo, Omar Massimo Hegazi, contattato da Il Tempo, ha dichiarato: “Se dovesse venir fuori, al di là di ogni dubbio, che il mio assistito è tra coloro che hanno gioito alla notizia degli attentati in Francia, rinuncerò al mio mandato”. LIBERO



   

 

 

1 Commento per “Carcere di Rossano: detenuti islamici esultano per le stragi di Parigi”

  1. Sono i nostri fratelli,secondo qualcuno.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -