Deflazione: il nuovo volto del liberismo

lira

I dibattiti giornalieri sul patto di stabilità, sulla semplificazione del sistema fiscale o sulla mancanza di credito alle imprese, tanto per citarne alcuni, ci hanno indotto a dimenticare che la moneta, sovrana non quella a debito, è lo strumento principale di espansione e governo dell’economia.

Perché essa possa essere funzionale a ciò deve però essere disponibile e soprattutto non deve comportare la contrazione di debiti.
L’Euro invece (ma il principio si applica anche al dollaro) è stato reso dolosamente scarso, e soprattutto la sua proprietà e la sua gestione sono stati demandati ad un club di società private (tali sono quasi tutte le principali banche commerciali) ed istituzioni regolate dal diritto internazionale (tale è la BCE).

Lo dice Alberto Micalizzi, Ricercatore Universitario ed Economista, Esperto in Strumenti e Mercati Finanziari. Membro dell’Istituto di Alti Studi sulla Sovranità Economica e Monetaria.



   

 

 

1 Commento per “Deflazione: il nuovo volto del liberismo”

  1. E dice benissimo;sia l’euro che la BCE sono privati,e quindi NULLA hanno a che spartire con i reali interessi dei popoli e delle nazioni d’Europa;al contrario,essi sono strumenti di dominio e di spoliazione ad esclusivo vantaggio della ben nota”elite”massonica di banchieri e di multinazionali!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -