Mattarella: “irrinunciabile il dialogo tra fedi e culture diverse”

 

L’identità nazionale è una cosa e la convivenza con razze, persone di religioni diverse è un’altra. Su questo, alla luce dei grandi flussi di profughi e migranti verso l’Unione europea, occorre “una riflessione meditata e profonda”, che consideri irrinunciabile il “dialogo tra fedi e culture diverse”.

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo, nella notte italiana, a Jakarta al ‘Primo dialogo bilaterale tra Indonesia e Italia’.

“Oggi, l’evoluzione del contesto regionale, in particolare nell’area del Mediterraneo – ha sottolineato – si riverbera sulla società italiana, rendendo essenziale una riflessione meditata e profonda sul rapporto tra identità nazionale e modelli di convivenza. I grandi flussi di profughi e migranti interpellano da vicino, infatti, l’Italia e l’intera Unione Europea”.Per Mattarella “si impone, quindi, in questo quadro, un necessario e sereno approfondimento, che tenga conto anche dei temi del dialogo tra fedi e culture diverse”. (askanews)



   

 

 

1 Commento per “Mattarella: “irrinunciabile il dialogo tra fedi e culture diverse””

  1. “Dialogo”:Comprensione RECIPROCA basata sul parlare,sul desidero di capire e d farsi capire(dal vocabolario Zingarelli).
    DOVE SAREBBE LA RECIPROCA COMPRENSIONE’?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -