Angola: polizia di frontiera espelle 435 clandestini del Congo

kyenge

 

La polizia di frontiera dell’Angola ha rimpatriato 435 cittadini della Repubblica democratica del Congo, nello scorso fine settimana, che, secondo le autorità di frontiera risiedevano in Angola in maniera illegale. La notizia e’ stata diffusa dal portavoce della Polizia Nazionale, il commissario Aristoganes dos Santos, attraverso l’Agenzia di stampa angolana, Angop.

L’operazione ha avuto luogo lungo la frontiera tra Angola e Rdc nelle provincie di Cabinda, Uige, Lunda Norte e Zaire. Secondo il responsabile della Polizia Nazionale, hanno lasciato il paese in maniera volontaria altri 53 cittadini dell’Rdc. Le espulsioni avvengono nell’ambito dell’operazione denominata “intermittente”, iniziata da qualche mese con controlli costanti su tutto il territorio angolano, e non solo lungo le frontiere. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -