Mattarella in Angola: ”ammiro le loro riforme”

“Avverto l’onore di essere il primo presidente della Repubblica italiana in visita di Stato in Angola e sottolineo l’amicizia tra i nostri due paesi”, una collaborazione che si è resa evidente “in tutte le questioni fondamentali a cominciare da quella dell’indipendenza dell’Angola” e che “si rafforza ulteriormente con i contatti di oggi”.

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando, a Luanda, dopo l’incontro con il presidente angolano Joao Lourenco.”Ho espresso ammirazione per la sua azione di governo riformatrice – ha aggiunto Mattarella – e per il ruolo fondamentale e importante che l’Angola svolge nel continente africano per la stabilità e la collaborazione tra i paesi“.

Collaborazione?

Angola, espulsi 380mila immigrati clandestini in un mese

Condividi

 

bresup

Articoli recenti