Gb: nuove misure contro gli immigrati irregolari

Il governo del premier britannico David Cameron ha annunciato nuove misure contro i migranti illegali. I proprietari di case in affitto potranno sfrattare gli inquilini che non abbiano permessi di soggiorno validi, anche senza una relativa sentenza dei giudici. Quelli che non lo faranno, rischieranno sino a cinque anni di carcere, ha annunciato il segretario alle Comunità e governo locale, Greg Clark.

Le nuove misure saranno incluse nella prossima Legge sull’immigrazione, con lo scopo di rendere più difficile per i migranti vivere nel Regno Unito dopo che i loro permessi siano scaduti o le loro richieste di asilo siano state respinte.

La notizia arriva dopo che Londra ha deciso di finanziare misure di sicurezza straordinarie a Calais, all’imbocco dell’Eurotunnel che attraversa il canale della Manica. Circa 5mila migranti sono accampati nella zona, nella speranza di riuscire a entrare nel tunnel e raggiungere il Regno Unito. Tra i nuovi strumenti ci sono l’aumento del numero delle guardie di sicurezza, barriere e videocamere di sorveglianza.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -