“Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati?” – Chiediti perché…

“Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati?” ”Chiediti perché”.

Immagina il dolore di fuggire dal tuo Paese. Immagina la sofferenza di abbandonare la tua casa. Immagina il tormento di lasciare la tua famiglia. Loro non hanno scelta. Chiediti perché.

 

rifug

Ve lo dico io perché? Siete voi il perché! Siete voi  che li costringete a scappare dalle guerre che voi venditori di armi e di morte, voi sfruttatori di risorse del suolo altrui e di esseri umani che solo nel 2014, avete costretto una quantità di persone grande come l’Italia a fuggire, a emigrare. Voi! Voi avete costretto 60 milioni di individui che, per darvi una idea più tangibile, sono una media giornaliera di 42.500 persone  diventate ‘migranti’ e tra loro ci sono profughi e rifugiati, richiedenti asilo e sfollati, ma la maggioranza  sono clandestini e tra i clandestini ci sono i delinquenti, gli evasi, gli jhadisti, gli integralisti, i fondamentalisti, i talebani, i terroristi.

guerre

Negli ultimi 4 anni c’è stato un crescendo continuo. Siamo passati dagli 11mila al giorno del 2010, ai 44 mila del 2014. Un aumento del 400%. I dati del 2015 confermano il trend di crescita soprattutto alla luce delle varie organizzazioni criminali e paracriminali atte ad accoglierli. Il busineSS che continua.

E’ con le guerre che si fanno soldi. E’ con le armi che si fanno soldi. Con il traffico di esseri umani si fanno soldi. Con la manodopera a basso costo si fanno soldi. Con l’accoglienza si fanno soldi. Con i conti correnti bancari e postali si fanno soldi. Con le operazioni transfert si fanno soldi. Con le attività degli immigrati si fanno soldi. Insomma, immigrato=soldi. Buzzi docet: “Tu c’hai idea quanto ce guadagno sugli immigrati?”

PROVOCANO LE GUERRE E FANNO IL BUSINESS SUL DOLORE

”Solo, in Italia fino ad ora sono stati oltre 60 mila gli individui scaricati sui ‘porti umanitari’. In Grecia oltre 30 mila, in Ungheria oltre 70 mila e così via. Una vera e propria deportazione da un lato. Un genocidio sociale e culturale dall’altro.Ma per alcuni politici non è ancora abbastanza.

“Negli ultimi mesi sono arrivati dal mare 170 mila migranti – dice la senatrice Finocchiaro (Pd) che non si è accorta della guerra civile già in atto, per esempio a Calais – pari a uno ogni 3000 abitanti sui circa 500 milioni dell’Unione Europea. Si tratta di cifre molto basse a fronte del milione di sfollati accolti dalla Grecia o di altre realtà, come la Turchia, nazione con 75 milioni di cittadini, che negli ultimi tre anni ha dato ospitalità a oltre due milioni di rifugiati arrivati dalla Siria e dall’Iraq”.

CAMIONISTA SI DIFENDE A BASTONATE DALL’ASSALTO DEI CLANDESTINI

“Stiamo assistendo ad un cambiamento di paradigma”, ha commentato António Guterres. Alto Commissario Onu per i rifugiati, che sono i veri responsabili di questo crimine contro l’umanità: “E terrificante – ha aggiunto – che da un lato vi è sempre più impunità per chi scatena i conflitti e dall’altro si osserva un’apparente incapacità totale della comunità internazionale a lavorare insieme per fermare le guerre e costruire e preservare la pace”.

Non giudicate mai la gente per ciò che dice, ma per che ciò che fa. Tra il dire e fare c’è di mezzo….il volere! E a loro del dolore di chi fuggire dal proprio Paese, della sofferenza di chi abbandona la propria casa, di chi vive il tormento di lasciare la propria famiglia non gliene frega un cazzo. Allo stesso modo se ne fregano dell’esplosione sociale che sta lievitando, lentamente ma inesorabilmente, nei paesi ospiti.

Armando Manocchia @mail

Noi invece non siamo menefreghisti!

Mercoledì 1° Luglio dalle 14 alle 19 scenderemo in Piazza Montecitorio per protestare contro le politiche immigrazioniste dei mentecatti che compongono questa cloaca di governo.

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -