ONU, Ban Ki-moon: “i ricchi Paesi UE dividano la prosperità coi migranti”

bankimoon

 

“Conto sull’Europa come leader della solidarietà globale” dichiara Ban Ki-moon, segretario generale dell’Onu sollecitando, davanti all’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, l’apertura di “pù canali legali” per l’immigrazione verso l’Europa. “I paesi europei sono i più ricchi e hanno la capacità di condividere la loro prosperità con altri” afferma il segretario generale.

(In Europa 124 milioni di persone a rischio povertà)

“Per questo continuo a sollecitare i leader europei a guardare alle cause fondamentali dei flussi migratori, ma allo stesso tempo e prima di tutto, a salvare le vite umane e a provvedere all’assistenza umanitaria” continua Ban Ki-moon, che con sicurezza asserisce “che occorrono più canali legali verso l’Europa per i migranti, perché questo ridurrà il numero di persone che rischiano la vita”.

“Chiamo quest’organizzazione ad aiutare coloro che guardano all’Europa per la protezione dalla tirannia, dalla mancanza dello stato di diritto e dalla privazione” sottolinea Ban Ki-moon sollecitando i parlamentari a farsi avvocati della protezione dei diritti delle persone che fuggono dai conflitti, dalla persecuzione, dalla povertà e dalla mancanza di accesso a un lavoro decente.



   

 

 

1 Commento per “ONU, Ban Ki-moon: “i ricchi Paesi UE dividano la prosperità coi migranti””

  1. noi i cosidetti paesi ricchi d europa ,quel poco che abbiamo l abbiamo guadagnato con sangue e sudore stando a casa nostra anche sotto chi pretendeva tutto.Anche questi migranti dovrebbero combattere la loro povertà nel loro stesso paese chiedendo l appoggio dell europa Pretendono tutto a nostre spese e noi siamo arrivati a toccare il fondo Le nazioni unite servono solo per far pagare ai soliti poveracci

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -