L’Italia promuove la protezione ambientale in Vietnam, fondo da 7,7 mln di euro

L’ambasciatore italiano, Cecilia Piccioni, e il vice ministro delle Finanze vietnamita, Truong Chi Trung, hanno firmato un accordo tecnico che regola l’uso di un fondo da 7,7 milioni di euro per progetti di sviluppo nel Paese del sud-est asiatico. Il fondo sara’ utilizzato per finanziare un certo numero di progetti in settori prioritari volti allo sviluppo socio-economico e alla protezione ambientale in aree povere delle province centrali del Vietnam. La firma dell’intesa e’ avvenuta nell’ambito della cooperazione allo sviluppo tra i due Paesi. Durante la cerimonia, sia Piccioni che Truong hanno espresso soddisfazione per gli sforzi messi in campo da entrambe le parti per raggiungere un accordo reciproco.

Progetti volti allo sviluppo socio-economico e alla protezione ambientale in aree povere

L’ambasciatore italiano ha sottolineato come “lo sviluppo di attivita’ di cooperazione non sono solo un marchio di lunga data ma anche elementi significativi delle relazioni bilaterali tra Italia e Vietnam”. Nell’ambito delle nuove iniziative che verranno realizzate attraverso il fondo, c’e’ il finanziamento italiano di un prestito agevolato di 3 milioni di euro volto a sostenere la gestione integrata di un importante bacino fluviale nel Vietnam Centrale. Un progetto in linea con il tradizionale impegno dell’Italia nella gestione delle acque e nel cambiamento climatico. Entrambe le parti hanno anche espresso fiducia nella positiva e rapida attuazione del programma scambio debito-per-sviluppo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -