44 clandestini sbarcano indisturbati nel Salento

 

Sono sfuggiti a Frontex, Triton e a tutti gli apparati tecnologici, droni compresi, messi in moto nel Mediterraneo dalle forze internazionali per un costo di milioni di euro.

Quarantaquattro clandestini, tranquillamente sbarcati in Salento sono stati rintracciati dai carabinieri a Gagliano del Capo: 23 erano in località ‘Ciolo’, gli altri sulla strada che porta al paese. Si tratta di 35 siriani (31 uomini e 4 minori), 8 iracheni (tra cui una donna e due minori) e un iraniano.

Le ricerche in mare dell’imbarcazione dalla quale sono sbarcati non hanno dato esito. I clandestini sono in buone condizioni e si trovano nel centro di prima accoglienza di Otranto. E se fossero stati terroristi?



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -