Ucraina: è un disastro, crollo del Pil -17,6%

Poroshenko

 

Non si ferma la crisi economica e finanziaria nell’Ucraina dilaniata dalla guerra innescata dopo il colpo di stato USA-UE.  Nel primo trimestre di quest’anno il Pil ucraino ha fatto registrare un crollo del 17,6% rispetto allo stesso periodo del 2014. La banca centrale per gennaio-marzo prevedeva un calo del Pil del 15%, quindi leggermente minore, rispetto al primo trimestre del 2014.

Nel frattempo Poroshenko è impeganto nella ridicola guerra telematica contro Putin



   

 

 

1 Commento per “Ucraina: è un disastro, crollo del Pil -17,6%”

  1. Questi ci stanno provando a scardinare PUTIN maiuscolo perchè se lo merita, a mio modesto parere gli fanno un baffo al c……e dx e sx, Putin e un capo di Governo e che Governo con le p…e magari l’avessimo noi una persona così sapreste quanto staremmo meglio. L’Italia per stare dietro all’UE teleguidata dall’USA ci sta rimettendo l’osso del collo si chi ci sta rimettendo sono gli agricoltori, artigiani, commercianti,e gli industriali e che dicono i ministri Italiani che bisogna fare l’embargo alla Russia ma se la Russia fa una scor….a, vi sfiata a tutti quanti che c………..i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Questa sicuramente non me la farà passare il Direttore, ma io ci ho provato a dire la mia ma se è da censurare condivido con il Direttore di IMOLAOGGI.IT almeno è l’unico che ci tiene aggiornati su tutto quello che sta accadendo in Italia, Grazie.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -