Bergamo: centri sociali gettano vernice rossa contro la sede della Lega

centri-sociali-bergamo

 

Una secchiata di vernice rosso sangue e uno striscione contro Daniela Santanché e Matteo Salvini, definiti ‘infami assassini’: così nella notte i teppisti del centro sociale Pacì Paciana di Bergamo hanno preso di mira la sede della Lega Nord di Bergamo.

Chi di giorno non lavora, puo’ passare le nottate in questo modo, insozzando muri e pavimenti e riversando il proprio odio contro chi non condivide le stesse idee. Tanto poi, da bravi fankazzisti telecomandati, di giorno dormono.

Le foto dell’attacco sono poi state postate sulla pagina Facebook del centro sociale, con un post di rivendicazione intitolato: ‘Sangue nostrum’. Se la prendono con la lega, ma mai con i veri responsabili, che geni!

“Il vile attacco di questa notte alla sede cittadina della Lega Nord è sintomo della profonda ignoranza dei centri sociali. Gli infami assassini non sono Salvini e la Lega Nord, ma il Governo Renzi e l’Unione Europea che continuano a permettere la partenza di barconi stracarichi di gente e non attuano il blocco navale e l’assistenza sulle coste africane” scrive il capogruppo in consiglio comunale Alberto Ribolla.

“Chi si approfitta dei clandestini non è la Lega Nord ma le coop rosse che con i clandestini ci guadagnano, come peraltro ha dimostrato l’inchiesta su Mafia Capitale. Le ruspe a questo punto le useremo non solo per i campi rom ma anche per sgomberare i nullafacenti dei centri sociali”.

Il giornalista Fulvio Grimaldi ha parlato, rispetto alla tragedia di questi ultimi giorni in Mediterraneo, di uragano di ipocrisia e lacrime false

L’assassinio di 3 milioni di iracheni, i milioni di siriani e di libici in fuga, i milioni di morti in Afghanistan sono il prodotto di una strategia Usa (Nato) che ha l’effetto collaterale della migrazione. Il nostro intervento in tutti questi paesi ha provocato quello che si voleva provocare: far muovere, migrare esseri umani in eccesso non interessanti per il sistema capitalistico perché non dediti al consumismo. Togliere di mezzo milioni di persone per aprire la strada alla cattura delle risorse, è questa la strategia di fondo, secondo Grimaldi.

L’arrivo dei migranti è una strategia per indebolire l’Europa. Si può avere e si deve avere tutta la cura umanitaria, ma non si deve dimenticare chi l’ha provocata, e a revocarla sono stati gli USA, è stato la Nato siamo stati noi con Sigonella

I profughi? Sono persone sequestrate e poi vendute ai trafficanti

“ISIS è l’esercito segreto degli Stati Uniti”



   

 

 

1 Commento per “Bergamo: centri sociali gettano vernice rossa contro la sede della Lega”

  1. Questi sono solo dei p…….i forse perché vengono foraggiati dai PDioti, mi fanno solo pena!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -