Provincia Caserta: neonata abbandonata vicino a un cassonetto

neonUna bimba appena nata e’ stata abbandonata sulla strada provinciale che collega i comuni di Villa Literno e Castel Volturno, in provincia di Caserta. La piccola, avvolta in una coperta, e’ stata trovata nei pressi di un bidone dei rifiuti. A notarla questa mattina uno spazzino che ha poi chiamato la polizia. Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di Castel Volturno che hanno portato la neonata alla clinica Pineta Grande. La piccola sta bene e pesa 2,5 kg. Dalla clinica fanno sapere che probabilmente la piccola sara’ chiamata Emanuela come l’operatore ecologico che l’ha trovata che si chiama Emanuele.

La piccola, razza bianca, pelle molto chiara, nata presumibilmente intorno alle 5, aveva il cordone perfettamente annodato. Una manovra che sta portando la polizia ad ipotizzare un intervento fatto da “mani” esperte. La bimba era avvolta in un sacchetto di plastica con una copertina. In un primo momento a notare il sacchetto era stato il gestore di un bar che, pero’, non si e’ accorto che all’interno c’era una neonata e ha spostato il sacchetto nei pressi dei bidoni dell’immondizia.

Fortunatamente uno degli operatori ecologici in servizio proprio in quel momento ha notato dei movimenti scoprendo poi che si trattava di una neonata. Fondamentale l’intervento tempestivo degli agenti che hanno rianimato la piccola che presentava difficolta’ respiratorie. La bimba, trasportata alla clinica Pineta Grande, e inizialmente intubata, ora sta bene.
In corso le indagini da parte della Polizia per risalire alla donna che ha partorito la bimba. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -