Alimenti, Coldiretti: anche il consumo di pane è al minimo storico

paneNon è mai stato cosi basso il consumo di pane degli italiani, che è sceso nel 2014 al minimo storico con un quantitativo di circa 90 grammi a persona, pari a meno di due fettine di pane al giorno.

E’ quanto emerge da uno studio della Coldiretti dal quale si evidenzia che nel 1861, anno dell’Unità d’Italia, si mangiavano 1,1 chili di pane a persona al giorno.”Da allora si è verificato un profondo cambiamento degli equilibri nutrizionali della dieta con un progressivo contenimento dei consumi di pane che nei tempi recenti sono scesi”.

Nel 1980, stima la Coldiretti, il consumo era di circa 230 grammi a testa al giorno, nel 1990 era di 197 grammi, nel 2000 di 180 grammi, nel 2010 di 120 grammi e nel 2012 di 106 grammi, per arrivare a meno di 100 grammi nel 2013.A determinare il contenimento dei consumi, spiega l’associazione, “è senza dubbio soprattutto il cambiamento delle abitudini alimentari ma anche il fatto che più di quattro italiani su dieci (42%) mangiano il pane avanzato dal giorno prima, con una crescente tendenza a contenere gli sprechi favorita anche dalla crisi, con appena una minoranza del 2% butta il pane superfluo”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -