UE: altri 136 milioni di euro in aiuti per i rifugiati siriani, oltre 3 miliardi in tutto

euroL’Ue aumenta l’assistenza alla Siria con 136 milioni di euro in aiuti umanitari. La metà di questi fondi andrà agli sfollati interni tramite l’assistenza transfrontaliera fornita dai paesi limitrofi, mentre il resto ai rifugiati siriani e le comunità che li ospitano in Turchia, Libano, Giordania e Iraq. L’annuncio coincide con le visite congiunte del commissario Ue agli aiuti umanitari Christos Stylianides e del collega alla politica di vicinato Johannes Hahn, in missione in Libano e Giordania per discutere dei bisogni crescenti dei rifugiati siriani e l’impatto che hanno sui paesi vicini.

“La solidarietà dell’Europa è salda, e rimaniamo pienamente impegnati nel portare sollievo alle vittime più bisognose di questa crisi”, ha affermato Stylianides, lodando Beirut e Amman per “la loro forte solidarietà verso i rifugiati in questi grandi momenti di bisogno”. Il commissario Hahn ha aggiunto che l’Ue “rimarrà vicina ai siriani e alle comunità che li accolgono”, assicurando che oltre alla crisi in Siria “l’Ue continuerà la sua collaborazione bilaterale con la Giordania e il Libano, lavorando strettamente con entrambi governi per sostenere le loro riforme in vari settori quali l’energia rinnovabile e la giustizia”.

Insieme ai 28, l’Ue ha contribuito con oltre 3 miliardi di euro alla risposta umanitaria internazionale in Siria. La Commissione ha mobilitato 676 milioni in aiuti umanitari. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -