Guardia costiera, prelevati 248 clandestini in acque libiche

sbarchi

 

24 nov 2014 – Arrivera’ questo pomeriggio nel porto di Pozzallo, la nave Peluso (CP 905) della Guardia costiera, con a bordo 248 migranti, prelevati in 3 diverse operazioni condotte  e coordinate dalla Centrale operativa di Roma. L’ultimo intervento e’ stato effettuato nel corso della notte, quando nave Peluso ha tratto in salvo 107 persone stipate su un gommone alla deriva, segnalato dall’elicottero di Nave San Giorgio della Marina Militare.

Nella giornata di ieri, l’unita’ della Guardia costiera aveva soccorso in acque libiche altri 2 gommoni in difficolta’, rispettivamente con 35 e 106 migranti a bordo, che avevano richiesto aiuto tramite telefono satellitare. La maggior parte dei migranti soccorsi, risulterebbe di origine sub sahariana.

La Centrale operativa di Roma ha ricevuto una prima richiesta di aiuto tramite utenza satellitare localizzata a 40 miglia da Zuara, in acque libiche. E’ quindi intervenuta la nave Peluso che ha recuperato 35 migranti subsahariani su un gommone in difficoltà. Un secondo gommone, con 106 migranti, è stato tratto in salvo successivamente.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -