Da 7 anni i bolognesi pagano acqua, luce e gas ai Rom


BOLOGNA PAGA DA 7 ANNI ACQUA, LUCE E GAS AI ROM… di MatteoSalvini

A Milano c’è un italiano senza casa che dorme su una panchina davanti al Comune ed è in sciopero della fame da sei giorni, mentre gli italiani mantengono i campi Rom

Come già pubblicato e specificato qui Luce, gas e acqua dei campi nomadi praticamente a carico dei contribuenti bolognesi

Più di 2 miliardi di vecchie lire è l’ammontare del costo delle utenze di alcuni campi rom “residenti” nel Comune di Bologna. Nel quinquennio 2007-2012 sono stati spesi 1,3 milioni di euro di soldi pubblici per pagare le bollette di luce, acqua e gas ai rom. Ovviamente gli abitanti di questi campi dovrebbero corrispondere la loro quota non facendo così gravare l’intera cifra sulle spalle dei cittadini bolognesi. I dati però dicono altro! In alcuni anni la copertura del servizio si attestava attorno al 10%. In sostanza il 90% dei costi veniva coperto dalle tasse dei contribuenti felsinei.

salvini



   

 

 

1 Commento per “Da 7 anni i bolognesi pagano acqua, luce e gas ai Rom”

  1. Poi leggi queste cose…e ti sale l’incazzatura a 1000!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -