Orrore negli Usa: donna di 100 anni violentata e rapinata

violentatoreUSA – Rapinata e violentata a cento anni. E’ successo a Wichita, una cittadina del Kansas, negli Stati Uniti. L’anziana è stata abusata da un uomo di 35 anni che aveva fatto irruzione nella sua abitazione con altri delinquenti.

L’uomo, Kasey Nesbitt, ha prima forzato la porta dell’appartamento e ha svaligiato la casa, poi ha aggredito la donna che vive in casa da sola.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, sembra che i malviventi siano rimasti all’interno dell’abitazione per diverse ore. Nesbitt è stato arrestato con l’accusa di furto e stupro: ora è rinchiuso in carcere con la cauzione fissata a 250mila dollari.

today.it – 17 ottobre 2014



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -